Riviste Specializzate

La gestione straordinaria delle imprese

31 agosto 2017

Il nuovo gruppo Iva come opportunità per i gruppi bancari e assicurativi

Alessandro GERMANI - Angelo D'UGO - Davide CAGNONI


I gruppi con attività prevalentemente esente, quali quelli bancari ed assicurativi, hanno da sempre optato per soluzioni societarie che consentissero da un lato di rispondere ad esigenze di business, dall'altro di non essere penalizzati dall'IVA che per tali soggetti rappresenta un costo. Pertanto, l'esternalizzazione di funzioni no core in apposite strutture di back office è avvenuta in passato grazie alle previsioni della L. 133/1999 e, successivamente, all'art. 10 comma 2 del DPR 633/1972, che consentivano di rifatturare le prestazioni intercompany in esenzione IVA. La legge di bilancio 2017 ha finalmente introdotto anche in Italia l'istituto del Gruppo IVA, di matrice comunitaria, che potrebbe comportare il superamento delle strutture consortili attualmente esistenti.

 

PER LEGGERE L'ARTICOLO, SCEGLI DI SCARICARE IL DOCUMENTO