Riviste Specializzate

GUIDA ALLA CONTABILITA' E BILANCIO

9 settembre 2021

Misure di liquidità per le imprese e relativi impatti di bilancio

di Alessandro Germani


Il recente decreto "Sostegni-bis" ha introdotto ulteriori misure di sostegno per la liquidità delle imprese. In particolare, l'articolo 12 prevede la garanzia  del Fondo Centrale per finanziamenti a medio-lungo termine per ricerca e sviluppo e investimenti di imprese mid cap. L'articolo 15 prevede sempre la garanzia del Fondo Centrale per Spv (special purpose vehicle) di cartolarizzazione che hanno sottoscritto obbligazioni emesse dalle stesse imprese mid cap. Il successivo articolo 16 prevede che la moratoria per i prestiti contratti dalle Pmi possa essere prorogata fino al 31 dicembre 2021. Infine l'articolo 17 proroga al 31 dicembre 2021 gli interventi del Patrimonio Destinato per le Spa con un fatturato annuo superiore a 50 milioni di euro.
In tutti questi casi, le misure possono essere analizzate, oltre che per i meccanismi finanziari, anche in riferimento ai risvolti di bilancio che sono in grado di determinare. Può essere utile infatti esaminare gli impatti che tali misure possono determinare sul debito o sul patrimonio netto e la relativa ricaduta in termini di indicatori aziendali.
Ulteriori considerazioni riguardano gli obblighi di informativa contenuti nella recente conversione in legge del decreto "Riaperture", quali le informazioni da fornire in nota integrativa per ciò che concerne le erogazioni pubbliche.