Quotidiani

IL SOLE 24 ORE

5 gennaio 2022

Società a responsabilità limitata, microcredito fino a 100mila euro

di Alessandro Germani


Nell'ottica di venire incontro ai soggetti minori la legge di Bilancio amplia le caratteristiche oggettive per ricorrere alle forme di microcredito. Quest'ultimo è disciplinato dall'articolo 111 del Tub (Dlgs 385/93) ed è rivolto alle persone fisiche o società di persone o srl semplificata di cui all'articolo 2463-bis del Codice civile o associazioni o società cooperative, per l'avvio o l'esercizio di attività di lavoro autonomo o di microimpresa. Le caratteristiche per questa tipologia di finanziamenti sono le seguenti:
a) ammontare non superiore a 40.000 euro e senza la previsione di garanzie reali;
b) finalità di avvio o sviluppo di iniziative imprenditoriali o inserimento nel mercato del lavoro;
c) siano accompagnati dalla prestazione di servizi ausiliari di assistenza e monitoraggio dei soggetti finanziati.
Per quanto riguarda il primo requisito, questo viene innalzato ora a 75.000 euro, mentre il requisito della lettera b) viene abrogato. Viene poi previsto l'inserimento del comma 1-bis nel corpo dell'articolo 111 del Tub. Esso prevede che i soggetti iscritti nell'apposito elenco di cui al comma 1 possono concedere finanziamenti a srl senza le limitazioni indicate nel comma 1, lettera a), e comunque per un importo non superiore a 100.000 euro.
Altre modifiche sul comma 5, che rimanda al Mef, sentita la Banca d'Italia, l'emanazione delle disposizioni attuative. In particolare, per quanto riguarda i requisiti concernenti i beneficiari e le forme tecniche dei finanziamenti (lettera a del Dm), viene aggiunta la previsione della durata dei finanziamenti fino a 15 anni. Quanto ai limiti oggettivi, riferiti al volume delle attività, alle condizioni economiche applicate e all'ammontare massimo dei singoli finanziamenti (lettera b del Dm), viene escluso comunque alcun tipo di limitazione riguardante ricavi, livello di indebitamento e attivo patrimoniale. Quindi la considerazione che può essere fatta è l'estensione delle forme di microcredito a vantaggio di srl entro i limiti di 100mila euro.

RIPRODUZIONE RISERVATA